L’area dedicata al cinema dell’AFF che da tanti anni riesce a conciliare ricerca cinematografica a tematiche sociali vicine al territorio, musica e documentari non risultando mai banale e ripetitiva.

PROGRAMMA

• Venerdì 16 Agosto – ore 16:45
Proiezione del film Iuventa di Michele Cinque (Ita/Ger, 2018)

Il film racconta gli eventi di un anno cruciale della vita di un gruppo di giovani europei, tutti con differenti ruoli impegnati nel progetto umanitario della ONG Jugend Rettet: dal primo viaggio della nave Iuventa nel Mediterraneo fino alle pesanti accuse che oltre un anno dopo hanno portato al sequestro preventivo della nave nell’ambito di un’indagine sull’immigrazione clandestina.
L’obiettivo della ONG è sempre stato quello di dimostrare che un programma di salvataggio nel Mediterraneo è non solo necessario ma è anche un dovere morale dell’Europa.
Non è facile trovarsi davanti all’orrore della tragedia che si consuma quotidianamente nel Mediterraneo e ciò accresce la presa di coscienza della complessità dei problemi socio politici connessi al grande tema della migrazione.

• Sabato 17 Agosto – ore ore 16:45
Proiezione del film L’ordine delle cose di Andrea Segre (Ita/Fra, 2017)

Dublino. Corrado, un alto funzionario del Ministero degli Interni italiano specializzato in missioni internazionali contro l’immigrazione irregolare viene scelto dal Governo italiano per affrontare una delle spine nel fianco delle frontiere europee: i viaggi illegali dalla Libia verso l’Italia.
La Libia post-Gheddafi è attraversata da profonde tensioni interne e mettere insieme la realtà libica con gli interessi italiani ed europei sembra impossibile. Corrado, insieme a colleghi italiani e francesi, si muove tra stanze del potere, porti e centri di detenzione per migranti. La sua tensione è alta, ma lo diventa ancor di più quando infrange una delle principali regole di autodifesa di chi lavora al contrasto dell’immigrazione, mai conoscere nessun migrante, considerarli solo numeri.
Corrado, invece, incontra Swada, una donna somala che sta cercando di scappare dalla
detenzione libica e di attraversare il mare per raggiungere il marito in Europa. Come tenere insieme la legge di Stato e l’istinto umano di aiutare qualcuno in difficoltà?

 

16, 17 Agosto 2019
Auditorium Comunale – via D’Afflitto
Dalle 16:45 alle 18:30