Ariano Folkfestival | Orlando Julius and the Heliocentrics
5263
page,page-id-5263,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,ajax_fade,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-1.9,wpb-js-composer js-comp-ver-4.4.3,vc_responsive

Gli Heliocentrics spingono il suono di Orlando Julius verso nuove e progressive direzioni, mantenendo l’originale grinta dei suoi primi lavori e aggiungendo tocchi psichedelici e nuovi imprevedibili arrangiamenti.Il progetto speciale nato in casa Strut Records che  avrebbe dovuto esaurirsi nel giro di meno di anno ancora naviga saldamente sui palchi di mezzo mondo acclamato e applaudito in ogni dove. The Heliocentrics è il collettivo britannico diretto da Malcom Catto, coadiuvato da Jack Yglesias e da un ensemble di ottimi musicisti.

Orlando Julius ha esordito giovanissimo. A 20 anni mette in piedi la sua prima band: i Modern Aces, con cui mescola R&B e soul coi ritmi africani e highlife e forgia così una musica nuova, assolutamente avanti per quegli anni, una miscela che ha ispirato molti artisti di Lagos, incluso un giovane Fela Anikulapo Kuti. L’attuale riscoperta è legata alla ristampa nel 2001 di Super Afro Soul, album del 1966, con cui la Strut Records getta una nuova luce sul ruolo pionieristico di Orlando Julius per la musica del suo paese, la nascita dell’afrobeat e afro funk e della musica black in tutte le sfumature.

Nigeria, UK

Afrobeat

Venerdì 18 Agosto
ore 23.15

In abbonamento | Singola serata 8 euro

partners