La Mescla, che quest’anno compie vent’anni, nasce a cavallo tra i due millenni come contenitore collettivo aperto e crocevia di incontro.

Iniziano viaggiando nella ex Jugoslavia subito dopo gli anni dei conflitti, portando canti per lenire le ferite, e sostegno a chi tentava rinascite in direzioni diverse da quelle preparate dalle dittature della guerra. Il gruppo esegue un repertorio vario, aperto alle molteplici sonorità del sud e non solo, dai classici napoletani alle serenate siciliane, alle tarantelle calabresi, e affacciandosi anche al di la dei propri confini scopre connessioni con il rebetiko greco e la musica balcanica.

Napule Stocc & Patane Orchestra si esibiranno sul palco dell’Ariano Folkfestival 2019 Winter Edition il 27 dicembre.