Neuza è una straordinaria artista capoverdiana che convoglia nella sua musica la difficile storia della sua famiglia e la tradizione orale dell’Ilha de Fogo.

Nella sua memoria e nel suo cuore ha conservato il suono delle melodie che aveva sempre sentito cantate da sua madre, un punto di riferimento che le era venuto a mancare da bambina. Le difficoltà familiari e sociali del Paese l’avevano spinta a celare le sue aspirazioni e doti canore optando, quasi a difesa, per una vita lontana dalla musica per assicurare il sostentamento di sua figlia. Solo all’età di 24 anni ha iniziato il suo percorso, facendosi notare dai più importanti musicisti capoverdiani e trasformandosi in un’artista a tutto tondo.

Per la classica orchestrazione semi-acustica (chitarre, cavaquinho, basso, tastiere, pianoforte, fisarmonica, sax, cabasa, batteria, violino, percussioni e cori), per la voce fresca, spontanea e consistente, ma anche accattivante, è considerata il nuovo astro canoro capoverdiano.

Neuza sarà ospite dell’Ariano Folkfestival 2019 il 17 agosto al Castle Stage.