TURFU (FRA)

Con sconcertante semplicità, questo duo futuristico francese presenta un audace mix di ritmi danzanti della fisarmonica insieme alle ripetizioni astratte dell’elettronica. Lavorando con lunghi crescendo techno, suoni squeezebox dissonanti e la nascita di emozioni confuse, questi giovani musicisti si muovono tra la sala da ballo e il club, in una trance ipnotica, che è allo stesso tempo grintosa ed edificante.